EVENTI ANNO 2019

Il 21 e 22 settembre l’Archivio di Stato di Avellino partecipa alle Giornate Europee del Patrimonio con una mostra cartografica dal titolo “Sulle vie dei pellegrini: tracce di percorsi europei in Principato Ultra”. L’itinerario espositivo, che si articola in numerose piante topografiche inedite dei secoli XIX e XX tratte dai fondi archivistici, si propone di far idealmente ripercorrere al visitatore quei tracciati viari e quei territori crocevia di scambi culturali, economici e religiosi, un tempo calpestati da viandanti, crociati, mercanti, soldati e pellegrini che dall’Europa centrale si dirigevano in Terra Santa.

Orari:                     

sabato 21 settembre 2019 ore 17,00 – 21,00

domenica 22 settembre 2019 ore 17,00 – 21,00

 

 

***********************************************************************************

Sabato 29 giugno alle ore 11,15 presentazione del libro Pillole2.Azzurr0 di Felice Antignani, già autore del libro 70 pillole azzurre. Nella splendida cornice dell’ex carcere borbonico di Avellino, dopo i saluti della direttrice dell’Archivio di Stato, Maria Amicarelli, interverranno il dr. Fausto Palmieri, primario di Ematologia dell’ospedale S. Giuseppe Moscati di Avellino, il dr. Nicola Cantore ed il dr. Ettore Volpe, referente scientifico AIL Avellino. Contributi artistici di Luisa De Maio, presidente Associazione Progetto Lulu’, Raffaello Cetta e “Amici in Compagnia”. Modera il dr. Andrea Russo.
Il libro racconta in modo ironico e disincantato la vita, i pensieri, le emozioni e le passioni dell’autore, colpito tre anni fa da una grave malattia ematologia e tuttora in cura presso l’Ospedale Moscati di Avellino. Un libro in pillole. Medicine per il corpo ed anche per lo spirito. Piccole storie. Per ridere e riflettere. Vecchie e nuove storie. Nuove come l’autore, che non può più essere lo stesso dopo un’esperienza così importante. Durante la presentazione saranno disponibili copie del libro. Il relativo contributo sarà interamente devoluto dall’autore all'AIL Associazione Italiana contro le Leucemie-Linfomi e Mielomi, sezione di Avellino.

************************************************************************************

Lunedi 20 maggio 2019 alle ore 16,00 presso l'Archivio di Stato di Avellino, complesso monumentale ex carcere borbonico, ci sarà la presentazione del progetto di Alternanza Scuola - Lavoro realizzato dalla classe III B del Liceo Scientifico Pasquale Stanislao Mancini di Avellino, dal titolo “ Il Mancini va in Archivio : due fabbriche di cultura e bellezza per Avellino smart city”.

Nell'ambito dell'offerta formativa nazionale 2018/2019 - Servizi Educativi del Mibac, l'Archivio ha infatti proposto agli studenti la redazione di una guida dello storico istituto per un pubblico giovane, descrivendone il ruolo, la storia e i fondi archivistici conservati.

La classe III B, guidata dal tutor interno e dai tutor aziendali ha realizzato una prima parte di tale guida, che si articola in slide con  immagini e voci narranti e un QRCode da inserire in posti frequentati da un pubblico giovane, che possa fornire una breve  ma efficace descrizione dell'Archivio e del Carcere Borbonico, monumento in cui ha sede. Una soluzione smart ed immediata da sottoporre eventualmente anche all'Amministrazione Comunale per favorire la conoscenza e la valorizzazione dei  beni culturali sul territorio cittadino.

 

Saluti istituzionali: Maria Amicarelli (direttrice Archivio di Stato di Avellino)

                        Nicolina Silvana Agnes (dirigente scolastico Liceo P.S. Mancini)

Interventi: Giuseppa Coppola (tutor interno)

                  studenti della classe III B

 

 

**************************************************************

Mercoledì 1° maggio 2019, dalle ore 8.00 alle ore 14.00 e dalle 15.00 alle 21.00, l'Archivio di Stato di Avellino nel complesso monumentale dell’ex “Carcere Borbonico” di via Verdi 17 sarà aperto al pubblico. Durante quest'apertura straordinaria i visitatori, attraverso visite guidate alla struttura, potranno accedere ai locali di deposito dove sono conservati circa 12.000 metri lineari di documenti per circa 75.000 unità archivistiche e potranno anche ammirare alcuni degli esemplari più antichi e significativi della documentazione conservata.

***************************************************************

Nei locali dell'Archivio di Stato di Avellino, ex Carcere Borbonico, martedì 26 marzo 2019 alle ore 16:00 si terrà una conferenza dal titolo “Un aspetto stupefacente della storia del Goleto” tenuta dal professor Edoardo Spagnuolo, attento ricercatore storico di preziosi documenti utili per approfondire ed apprezzare la bellezza dell'Abbazia del Goleto

 

Nei locali dell'Archivio di Stato di Avellino, ex Carcere Borbonico, venerdì 8 marzo 2019 alle ore 16:00 si terrà il primo convegno su “La carta dei diritti dei figli dei genitori separati dell’AGIA- Principi enunciati e gestione delle crisi tra genitori “. Questo importante convegno, intende illustrare la carta dei diritti dei figli dei genitori separati dell’ AGIA (Autorità garante per L’infanzia e l’adolescenza) ed approfondire i principi enunciati nonché la gestione delle crisi tra genitori con l’Associazione Cammino (Camera Nazionale Avvocati per la persona, le relazioni familiari e i minorenni), associazione riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense dal 1999.

Locandina

 

EVENTI ANNO 2018

Il 20 dicembre 2018 alle ore 16,30 presso l’Archivio di Stato di Avellino si terrà la presentazione del primo volume dell'opera del prof. Francesco Barra dal titolo “Il Regno delle Due Sicilie (1743-1861)”. L’intento del volume non è quello di costituire una nuova e completa storia del Regno delle Due Sicilie nell’età borbonica, quanto piuttosto di ripercorrere e affrontare alcuni argomenti scelti da particolari percorsi di studio dell’autore su documenti originali, durati decenni, presso archivi italiani e stranieri. Il problema storiografico di fondo è quello costituito dal fallimento complessivo del tentativo di ripresa del Mezzogiorno avviato da Carlo di Borbone e da Tanucci e che precipita drasticamente nel tracollo del 1799, perdurando fino alla crisi del regno nel 1860: momenti diversissimi ma legati dal negativo risultato finale del processo storico della monarchia meridionale.

*****************************************

L’altro Natale 2018

L’Archivio di Stato di Avellino partecipa all’evento “L’altro Natale 2018” insieme alla SABAP di Avellino, con una mostra documentaria e fotografica realizzata in collaborazione con il CIF di Avellino dal titolo: L’infanzia degli anni ’50 nell’archivio storico del Centro Italiano Femminile e dell’Amministrazione per le attività assistenziali italiane ed internazionali. I documenti esposti intendono testimoniare l’aiuto concreto ed immediato portato dall’A.A.I., sotto l’egida delle Nazioni Unite, alle popolazioni più colpite dal secondo conflitto bellico. Dal 1944 al 1946 furono spesi infatti circa quattro miliardi e mezzo di dollari, stanziati per lo più dagli Stati Uniti, per provvedere alla fornitura di generi di prima necessità quali viveri, medicinali, vaccini, indumenti ed anche concimi e macchinari per favorire la ripresa delle attività agricole ed industriali. Un’attenzione particolare si rivolse ai bambini delle zone più depresse, con l’istituzione di asili, con programmi di refezione scolastica per la lotta alla malnutrizione e alle malattie ad essa connesse, con l’assistenza ai minori fuori famiglia, con l’organizzazione di colonie estive e dei centri educativi scolastici per le attività al di fuori dell’orario scolastico.

La mostra resterà aperta dal 14 dicembre al 30 gennaio

Invito

Locandina mostra presso l'Archivio di Stato

*****************************************

Il Soprintendente archivistico e bibliografico della Campania e i Direttori degli Archivi di Stato della Campania

invitano a partecipare all’incontro in occasione de

I duecento anni dalla Legge organica degli archivi del 12 novembre 1818

mercoledì 12 dicembre 2018 – Archivio di Stato di Napoli, ore 9,30

Programma della giornata:

Dott. Paolo Franzese, direttore dell’Archivio di Stato di Napoli e Soprintendente archivistico e bibliografico della Campania - Introduzione e presentazione del portale Archivi della Campania “Campaniarchivi"

Prof. Gianluca Vacca, sottosegretario Ministero per i beni e le attività culturali – Saluti

Dott. Lorenzo Terzi, Archivio di Stato di Napoli - Presentazione della mostra documentaria sul bicentenario della Legge organica degli archivi

Interventi:                                                                                                                                       

Dott.ssa Erika Vettone, Presidente Anai, sezione Campania                                                         

Prof.ssa Antonella Ambrosio, ricercatrice presso Università degli Studi Federico II di Napoli

Segue tavola rotonda Soprintendente e direttori con firma del protocollo d’intesa

*****************************************

Domenica 14 ottobre 2018 nell'ambito dell'apertura straordinaria “Domenica di Carta 2018” promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali per valorizzare il vasto patrimonio documentario conservato in splendidi luoghi di cultura, presso l'Archivio di Stato di Avellino, alle ore 17,00,  ci sarà la presentazione del libro di Emilia Dente “L'arte perduta. Faenzari, cretai e rovagnari a Montefusco” con annessa mostra documentaria.L'autrice durante le sue ricerche su documenti conservati in quest'Archivio incontra frequentemente il mestiere dei faenzari, cui si dedicano, in un periodo di crisi economica a Montefusco generazioni intere: dai fanciulli alle persone più anziane.

Nella lavorazione dell'argilla sono impegnati i rovagnari, i cretai, i cocciolari e i pignatari ognuno dedito alle diverse fasi di produzione dei manufatti.  Con questa pubblicazione l'autrice focalizza la sua attenzione sulle storie di vita più umili  e sui racconti di uomini e donne semplici che si dedicavano a questo tradizionale artigianato.

******************************************

Apertura straordinaria: Giornate Europee del Patrimonio 2018 “L'Arte di condividere”

Tornano sabato 22 e domenica 23 settembre le Giornate Europee del Patrimonio, appuntamento annuale, promosso sin dal 1991 dal Consiglio d'Europa e dalla Commissione Europea. Il tema di quest'anno è "L'Arte di condividere". L'Archivio di Stato di Avellino, aderisce a questa apertura straordinaria con una mostra documentaria e fotografica dal titolo "II villaggio operaio: il lavoro nelle Manifatture Cotoniere Meridionali". I documenti esposti in mostra sottolineano il contributo che le industrie tessili, nate nell'area del salernitano, apportarono al meridione, quando per iniziativa di imprenditori svizzeri, dal lavoro artigianale svolto a domicilio, si passò all’industria tecnologicamente avanzata e concentrata in stabilimenti forniti di macchine. L'obiettivo della mostra è quello di costruire, attraverso la memoria storica, legami tra i luoghi della cultura e il territorio, le comunità e le persone.

Data inizio 22 settembre 2018 - data fine 23 settembre 2018; ore 17,00 – 21,00

******************************************

Il 18 maggio 2018 alle ore 16:00, presso l'Archivio di Stato di Avellino, nel complesso monumentale dell'ex Carcere Borbonico (via Verdi 17, Avellino) ci sarà la conferenza sul tema "La conquista normanna del Sud Italia" tenuta dal prof. Edoardo Spagnuolo che con grande passione presenta a studiosi ed alunni delle scuole superiori il periodo storico dei Normanni che va dall'XI al XII secolo quando tutti i territori dell'Italia Meridionale furono unificati da Ruggero II.

******************************************

 

 

L'Archivio di Stato di Avellino partecipa all'evento "Il giardino degli odori" in collaborazione con la SABAP per le province di Avellino e Salerno.

Nell'occasione l'Archivio espone alcuni preziosi cataloghi dei tessuti delle Manifatture Cotoniere Meridionali ed i campionari delle stoffe per le forniture carcerarie risalenti al sec. XIX.

 ******************************************

Venerdì 20 aprile 2018 alle ore 17, presso la Sala Ripa nel complesso dell'ex Carcere Borbonico, si terrà l'evento dal titolo

Le vie del Tempo perduto

convegno-dibattito legato alla mostra cartografica e fotografica “L’Irpinia dal finestrino: viaggio in treno alla scoperta di territori e paesaggi”, allestita presso l' Archivio di Stato di Avellino.

Locandina dell'evento

 ******************************************

Il 13 aprile 2018, alle ore 16,00 presso l’Archivio di Stato di Avellino, nel complesso monumentale dell’ex Carcere Borbonico, ci sarà la conferenza sul tema “L'assalto di Ruggero II al castello di Montemarano” tenuta dal prof. Edoardo Spagnuolo, che prende in esame un periodo molto breve della storia medievale di questo paese che va dal 1058 al 1174. Il suo studio è nato grazie alla consultazione di testi del Centro Studi Normanno-Svevi, fondamentali per una visuale corretta del Medioevo nel Mezzogiorno d'Italia. Proprio in quest'epoca Montemarano fu teatro di avvenimenti molto importanti, come la presa d'assalto nell'agosto 1138 del castello da parte della cavalleria normanna, che seminò terrore tra la popolazione, costringendola alla fuga.

 ******************************************

Il 14 marzo 2018 l’Archivio di Stato di Avellino partecipa alla seconda edizione della Giornata nazionale del Paesaggio con la mostra cartografica e fotografica “L’Irpinia dal finestrino: viaggio in treno alla scoperta di territori e paesaggi”. L’evento intende raccontare un viaggio documentario attraverso luoghi  sottratti ad un secolare isolamento grazie all’illuminata lungimiranza di uomini come Francesco De Sanctis, che vollero fortemente  la costruzione o il potenziamento del trasporto su rotaie in Irpinia.  Il percorso della mostra illustrerà infatti, con l’esposizione di piante e fotografie di quasi tutti i comuni interessati, l’itinerario della ferrovia Avellino – Rocchetta Sant’Antonio, oggi infrastruttura residuale ma di indubbio valore storico-paesaggistico e turistico.  La mostra resterà aperta fino al 31 maggio negli orari di apertura dell’Archivio. 

 ******************************************

Lunedì 22 gennaio alle ore 16,30 presentazione del libro “Risveglio dell’anima” di Eulalia Cefalo. Introduce l’editore Peppe Barra; intervengono: Antonietta De Angelis consigliera di parità, Jenny Capozzi, presidente dell’ associazione No vuol dire no, Emilio De Roma, vice presidente dell’Associazione culturale poeti e artisti, Lucia Gaeta, presidente dell’Associazione culturale poeti e artisti.

EVENTI ANNO 2017

Mercoledì 13 dicembre alle ore 17,00 presso la sala espositiva dell’Archivio di Stato di Avellino, si inaugura la mostra documentaria “C’era una volta. Tante storie nella STORIA”, nell’ambito dell’evento “L’altro Natale 2017, un Natale favoloso”, organizzato insieme alla Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino. Si intende narrare, attraverso favole, miti e racconti, la storia e le tradizioni dell’Irpinia e focalizzare l’attenzione su piccole storie, vissute da protagonisti non necessariamente famosi del nostro passato. Su queste microstorie, partendo sempre dalla verità documentaria, magari romanzandone lievemente il contenuto, si sono costruiti dei racconti, brevi narrazioni curiose, accattivanti ma comunque interessanti, che ci parlano di identità e territorio. Per una volta, si è inteso abbandonare il rigore scientifico della descrizione archivistica stricto sensu, per lasciare il posto ad esposizioni narrative più immediate e colloquiali, talvolta espresse in prima persona, che siano al tempo stesso, rispondenti alla verità storica, ma anche vivacizzate dall’inventiva e da una discreta dose di fantasia. La mostra resterà aperta fino al 30 gennaio 2018 con i seguenti orari:

lunedì – venerdì ore 10,00 - 18,00; sabato ore 10,00 - 12,30

 

Giovedì 21 dicembre 2017 alle ore 17,00 presentazione del volume “La fantascienza nella letteratura araba”, di Ada Barbaro, con la prefazione della docente Isabella Camera D'Afflitto. L’autrice, docente di lingua e letteratura araba presso l’Università degli Studi "L'Orientale" di Napoli, illustrerà il frutto della sua ricerca: un viaggio attraverso una impensata frontiera dell'immaginazione, il genere fantascientifico nella letteratura araba, alla scoperta di un universo culturale ben più complesso dei granitici stereotipi che ne annullano la varietà interna. Introduce la giornalista Giulia D’Argenio.

 

A seguire alle ore 18,00, presentazione dei volumi "Come il vento: il capitale sociale online dei No Tav" di Antonio Iannaccone, docente di Media literacy alla Pontificia Università Gregoriana e "Mafia Caporale"  di Leonardo Palmisano, docente universitario. Antonio Iannaccone, durante il suo dottorato in Sociologia all'Università degli Studi di Verona, si è "infiltrato" nelle reti di comunicazione on-line del movimento "No Tav" per studiare in che modo le nuove tecnologie aiutano la ramificazione e diffusione di esperienze di partecipazione tradizionalmente considerate fortemente localizzate e territoriali. Frontiere mobili, che debordano dai loro confini "naturali", come quelle del caporalato, non più una "questione meridionale" ma italiana: una metamorfosi raccontata in il libro di Leonardo Palmisano, autore di diverse inchieste sui temi del lavoro e dell'immigrazione. Introduce e modera la giornalista Emma Barbaro.

EVENTI PRECEDENTI ALL'ANNO 2009

“La Campania tra il 1943 e il 1945 la memoria, le memorie”
10 marzo – 28 maggio 1995
Archivio di Stato di Napoli                 
 
“ Gentium memoria archiva. Il Tesoro degli Archivi”
24 gennaio – 24 aprile 1996
Museo Nazionale di
Castel Sant’Angelo - Roma     


“1946: La nascita della Repubblica in Campania”
11 – 12  dicembre 1997
Archivio di Stato di Napoli     

“Dal Tratturo alla ferrovia Sistemi viari e vita sociale in Irpinia tra età moderna e contemporanea”.
 16 febbraio – 28 marzo 1998
Dogana dei grani  - Atripalda (AV)  

“Il Progetto”   
12-19 aprile  1999
Ex Carcere Borbonico  - Avellino                  
 
“Meeting Internazionale dei numismatici”
1-3 maggio 1999
Palazzo Vescovile  di  Avellino  


“Domenicarchivio Anno Giubilare 2000”
11 giugno – 26 novembre 2000
Sede

 
“Il Brigantaggio postunitario in Alta Irpinia tra reazione e repressione”
27 – 28 agosto 2000
Andretta  (AV)  

 
“La Transumanza nell’ economia dell’ Irpinia  in età moderna”
21-22 giugno 2001
Centro Comunità Don Bosco Andretta (AV)

 
“L’alimentazione nel Principato Ultra in età moderna e contemporanea”
15 – 20 aprile 2002
Sede

“Statuti di confraternite e vita socio-religiosa nel Principato Ultra”  
5 – 12  maggio 2003
Sede


 “La donna nel regno di Napoli alla fine del ‘500” 
29  maggio 2003  
Università degli Studi di Salerno

 
“ L’acqua nella documentazione dell’Archivio di stato di Avellino” 
24 – 30 maggio 2004
Sede


Anno 2004-2005
“Tracce d’acqua documenti, testimonianze, suggestioni”   
16 novembre  – 21 gennaio
Ex Carcere Borbonico  - Avellino      
             
“ L’arte in Irpinia”
16 - 22 maggio 2005
Sede
 
“Decennio francese -  Avellino capoluogo di provincia”
3 – 9 aprile 2006
Comune di Avellino – Chiesa del Carmine


“Viaggio nella feudalità al tempo di Gian Vincenzo Imperiale”
11 – 12 agosto  2006
Andretta (AV) 

 
“Per i carneadi della cartografia : il micro territorio da posta in gioco a emozione”
19 – 20 settembre 2006
Palazzo Bresciamorra – Bracigliano (fraz. Mercato san Severino)  Salerno

 
“ Cartografia, toponimi, identità nella ricerca didattica e per il territorio” 
19 – 20 settembre 2006
Università degli Studi di Salerno